Centarr

Tutte le news con l'arredamento al centro
Arredo Camera da letto

4 oggetti indispensabili per una camera da letto shabby chic

25 Gennaio, 2020
camera da letto shabby chic

Nell’affascinante mondo dell’arredamento esiste uno stile che più di tutti è perfetto per rinnovare la camera da letto: si tratta dello stile shabby chic, una tendenza elegante e romantica sempre più diffusa.

Questo termine, coniato negli anni Ottanta dalla rivista di architettura inglese “The World of interiors”, è letteralmente traducibile come “eleganza trasandata”, e fa riferimento all’arredamento tipico delle case provenzali e dei cottage inglesi.

Lo stile shabby chic si caratterizza per i toni delicati e per gli arredi realizzati con materiali naturali e dal fascino vissuto, e proprio per queste ragioni risulta particolarmente adatto per la camera da letto. In una camera da letto in stile shabby chic che si rispetti non possono però mancare 4 oggetti caratteristici di questo stile: ecco quali sono.

Carta da parati

Il primo oggetto irrinunciabile per arredare la propria camera da letto in stile shabby chic è la carta da parati. Le stampe più indicate sono quelle floreali e romantiche, con decorazioni piccole, eleganti e delicate. Perfetti, quindi, decori come quadratini, piccoli fiori, motivi barocchi e strisce verticali sottili. Inoltre la carta da parati, per risultare ancora più vintage e shabby, può essere arricchita da elementi in velluto, pizzo, ricami e legno stagionato.

I colori per una perfetta carta da parati in stile shabby chic devono essere tenui e pastello: via libera, pertanto, a toni femminili e delicati come bianco, avorio, beige, giallo chiaro, rosa delicato e molto chiaro, lilla, grigio perla, turchese, rosa pesca, verde oliva e tortora.

Letto grande

Altro oggetto essenziale di una camera da letto shabby chic che si rispetti è senza dubbio il letto, che deve essere matrimoniale e morbido. Il letto, pertanto, deve essere grande e per ottenere questo effetto la scelta migliore è quella di optare per un materasso alto da appoggiare ad una base d’appoggio sollevata dal pavimento (che può essere in ferro battuto o in legno d’epoca). Ancora meglio se il letto è a baldacchino o comunque provvisto di tendaggi realizzati in chiffon o in pizzo macramè.

Testiera del letto e accessori

Anche la testiera del letto e gli accessori che decorano quest’ultimo sono molto importanti nello stile shabby chic. Quanto alla testiera del letto, questa deve essere ampia e lunga quanto il letto stesso, e realizzata in materiali dal gusto vintage e che diano un senso di vissuto, come, ad esempio, il ferro battuto, il legno di rovere e più in generale qualsiasi tipologia di legno dalle tonalità chiare o neutre.

Immancabili sono poi le lenzuola e il copriletto, che nello stile shabby si caratterizzano per essere realizzati con materiali semplici ma d’effetto, come cotone (meglio ancora se grezzo) e seta, dai colori tenui e pastello. Sono infine meritevoli di citazione i cuscini sul letto, che devono essere di dimensioni medio-grandi e i cui colori devono richiamare quelli delle pareti o delle lenzuola o del copriletto.

Candele profumate

Ultimo oggetto immancabile per un camera in stile shabby chic degna di questo nome sono le candele profumate. Le candele profumate, infatti, sono indispensabili per creare un arredamento in stile provenzale, e sono in grado di rendere la camera da letto ancora più accogliente di quanto già non sia. Esistono tantissime tipologie di candele profumate, dalle più disparate forme e profumazioni: pertanto nella loro scelta puoi davvero sbizzarrirti, tenendo solamente presente che il colore delle candele deve essere pastello e richiamare le tonalità che hai utilizzato per arredare la camera. Quanto alle profumazioni, le più indicate sono quelle delicate come lavanda, vaniglia, pino e agrumi.